SORDEVOLO UN PAESE IN SCENA – Aspettando la Passione 2020

Il 13 e 14 luglio una due giorni in cui scoprire il contesto di storia e territorio in cui è nata la Passione.

Da oltre 200 anni i cittadini di Sordevolo – centro di poco più di 1300 abitanti in provincia di Biella – mettono in scena una rappresentazione teatrale popolare unica in Italia e nel mondo. L’edizione 2020 della Passione di Sordevolo verrà messa a fuoco in una due giorni di esperienza e testimonianza, in cui turisti e appassionati potranno conoscere il contesto e la storia da cui è nato questo grande evento di popolo: circa 40 rappresentazioni estive a cadenza quinquennale, che richiamano in un anfiteatro di 4mila metri quadrati decine di migliaia di spettatori da tutta Italia e da tutto il mondo, dagli Stati Uniti all’Australia, al Giappone. Tutto il ricavato è devoluto ad opere di beneficenza. La prossima edizione avrà luogo nell’estate del 2020, anno in cui ricade il 4°centenario dell’incoronazione della Beata Vergine di Oropa (Sordevolo si trova esattamente fra i sacri monti di Oropa e Graglia).

Sordevolo, dove la passione opera”

Si parte sabato 13 luglio con la presentazione, alle 18,30 in Piazza Vittorio Veneto, del libro “Sordevolo, dove la passione opera”, di Marco Roggero e Luigi Zai. Il testo racconta la Passione anche nel vissuto quotidiano della sua preparazione, inserendola nel contesto territoriale dal punto di vista naturalistico, storico-architettonico e culturale, con excursus di grande interesse, come quello sul “collettivo spirituale e morale” che vedeva negli anni ’30 riunirsi fra Sordevolo e Pollone filosofi e scrittori tra cui Franco Antonicelli, Leone Ginzburg, Cesare Pavese, Benedetto Croce. Senza dimenticare i legami con Pollone di Piergiorgio Frassati.

Come racconta la curatrice del volume, Carla Gütermann, “un’indagine nel tempo e nella storia, un’attenzione al vissuto, una particolare sensibilità verso il prossimo e una sincera cura alla luce sono ciò che i dieci fotografi ci offrono in oltre 250 scatti sul paese di Sordevolo. I testi brevi, ma esaustivi sono uno strumento utile per il turista nel suo soggiorno biellese; un excursus tra storia, palazzi, chiese, personaggi celebri, attività artigianali, buona cucina e intrattenimenti culturali e sportivi. Una valle quella dell’Elvo dalle origini millenarie, una storia quella di Sordevolo da vivere e visitare. Il volume si conclude poi con un approfondimento storico-artistico sul centenario e coinvolgente spettacolo teatrale della Passione di Cristo che ha portato il Paese e la sua tradizione oltre gli oceani”.

Dopo la tradizionale “Cena sotto le stelle” offerta dai ristoratori di Sordevolo, con l’accompagnamento musicale di The Bowman, si prosegue domenica 14 con diverse possibilità: partendo da Piazza Vittorio Veneto alle 9, visita di Sordevolo con guida turistica, a partire dalle sette chiese, la roggia molinaria e i lavatoi. Alle 11,30 è prevista una visita specifica a Palazzo Vercellone, con l’archivio storico lanifici Vercellone.

Per chi preferisce un programma outdoor, la giornata prevede anche escursioni in Valle Elvo. Si tratta di escursioni su prenotazione, per gli appassionati del trekking, con visita alla Trappa e/o escursione sulla Ferrata dell’Infernone (accompagnati da guida alpina, necessaria attrezzatura).

Alle 10, 30 il programma prevede la Santa Messa nella chiesa di Santa Marta, per proseguire con l’aperitivo al museo offerto dall’Associazione Teatro Popolare.

Il pomeriggio del 14 parte alle 14,30 con le visite guidate al Museo della Passione e Mostra fotografica, per proseguire alle 17 col Concerto del Trio Evocation, in coproduzione con Ossola Guitar Festival, Chiesa di Santa Marta (il concerto è parte della Rassegna “Suoni in movimento 2019” in collaborazione con la Rete Museale Biellese e Nisi ArteMusica). Alle18 incontro con gli artisti e apericena con prodotti tipici del territorio offerto dall’Associazione Teatro Popolare. Si termina alle 21 con lo spettacolo Le Ballets Trockadero di Montecarlo, presso l’Anfiteatro Giovanni Paolo II (biglietti su TicketOne).

La due giorni è realizzata in collaborazione con Regione Piemonte e VisitPiemonte.

Per informazioni: Ass.Teatro Popolare di Sordevolo, tel. 015-2562486, cell. 375-6135686; Comune di Sordevolo, tel. 015-2568103.

Condividi sui Social